LAPO ELKANN ARRESTATO A NEW YORK DOPO DUE NOTTI DI DROGA E TRANS

Ci è ricascato. Ancora droga. Ancora trans. Sempre Elkan. Questa volta l'hanno arrestato. A New York, lo hanno arrestato, e poi rilasciato, Lapo Elkann.
È accusato di aver simulato il suo sequestro di persona. Il nipote di Gianni Agnelli. Voleva ricavare 10 mila dollari dalla famiglia per continuare i suoi bagordi nella grande Mela. Elkann è arrivato giovedì 24 novembre, giorno del Ringraziamento, nella Grande Mela. Ha trascorso due notti di eccessi a New York, in compagnia di una prostituta trans, tra alcol, cocaina e marijuna. Poi la simulazione.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.