A MILANO VA TUTTO BENE: MENO OMICIDI, MENO REATI... DUNQUE CI MANDIAMO L'ESERCITO

Allora fatemi capire. A Milano negli ultimi nove mesi, spiega il ministro dell'Interno Angelino Alfano, i reati sono calati del 7 per cento. I reati predatori, quelli che mostrano maggiore allarme sociale, generano più insicurezza, sono scesi del 3 per cento.
E gli omicidi sono calati del 42 per cento. Di fronte a questa situazione il Governo italiano corre al capezzale di Milano, riunisce il Comitato nazionale per l'ordine e la sicurezza pubblica, e con il suo ministro dell'Interno annuncia che spedirà a Milano altri 150 militari dell'Esercito. E blocca ulteriori arrivi di migranti.
C'è qualcosa che  non torna in questo ragionamento. 

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.