LA LIBERTÀ E IL CREDO DI UNA PERSONA E DELLE PERSONE, PREGHIERA LAICA PER UNA SOCIETA’ NORMALE

La mia libertà non è assoluta. La mia libertà si ferma là dove limita o lede la libertà altrui. Io non ho il diritto di giudicare nessuno (tutte le volte che l'ho fatto, e l'ho fatto, ho commesso errore). Io non sono in grado di stabilire che cos'è normale e cosa non lo è.

Io devo provare sempre a capire gli altri perché spero che gli altri possano capire me quando non riuscirò a farmi comprendere. Io so che una società civile premia il merito ma non lascia indietro nessuno, anzi si impegna ad aiutare chi non ce la fa o non ce la può fare. Io non manifesterò mai contro qualcuno o qualcosa semmai per qualcosa o qualcuno in cui credo sperando di convincere gli altri che è giusto. Io credo nelle idee, nei progetti e nel fatto che devo saper riconoscere quelle degli altri quando queste sono buone e giuste. Io non devo dire una cosa, pensarne un'altra, farne un'altra e pretendere che gli altri siano coerenti quando io pratico quotidianamente l'incoerenza. Io devo avere sempre la pazienza e devo essere sempre cortese con chi non ha queste virtù, perchè solo queste virtù ci rendono liberi, ci affrancano dalla violenza fisica e morale che sta uccidendo la speranza in un futuro migliore. Io so che una persona è una persona, ha il mio stesso sangue, le mie stesse ansie, la mia stessa fede nel futuro, le mie stesse speranze, le mie stesse debolezze, la mia stessa intelligenza, la mi stessa voglia di guardare oltre, di generare bene.
Io so che una persona è una persona a prescindere dal suo sesso, dalla sua fede religiosa, dal suo credo politico, dalla sua razza, dal colore della sua pelle. Una persona, la sua dignità, i suoi diritti come i suoi doveri sono un bene supremo che tutti noi dobbiamo sempre difendere, anche quando pensiamo che non ci conviene. Ecco, una persona è il centro del mondo, il motore dell’universo, ma da sola, questa persona non è niente se non si riconosce in una comunità dove la diversità è ricchezza.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.