WHIRPOOL VUOLE LASCIARE CARINARO? LO DICA AL GOVERNO CON CUI SI IMPEGNÒ A NON CHIUDERE LO STABILIMENTO

La vertenza Indesit? Congelata. La Whirpool non intende cambiare il piano industriale che prevede la chiusura dello stabilimento di Carinaro. I sindacati non ne vogliono manco sentire parlare. I lavoratori che rischiano di perdere il posto sono disposti a tutto pur di scongiurare la decisione degli americani di spostare a Varese la produzione di frigoriferi. Il Governo?
Dopo l’incontro dei lavoratori con il premier Matteo Renzi in una stanzetta della sede della Soprintendenza degli Scavi di Pompei, non si più sentita nessuna voce. Eppure la sostanza del discorso Indesit è tutta lì, a Palazzo Chigi. La Indesit (poi rilevata da Whirlpool) il 3 dicembre del 2013 firmò un accordo con i sindacati e il Governo per non chiudere il sito produttivo di Carinaro. 

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.