TERRA DEI FUOCHI & RIFIUTI TOSSICI INTERRATI DAI PADRINI DI GOMORRA, ORA SI SCAVA ACCANTO AL CIMITERO DI CASAL DI PRINCIPE

Ancora brutte notizie dalla cosiddetta Terra dei Fuochi. Corpo Forestale dello Stato e Carabinieri da questa mattina, su ordine della procura distrettuale antimafia di Napoli, iniziano una nuova campagna di scavi alla ricerca di altri siti inquinati dai rifiuti tossici interrati dalla camorra.
Questa volta le ruspe dello Stato scaveranno a Villa di Briano, in provincia di Caserta, al confine con il cimitero di Casal di Principe, il cuore del regno di Gomorra. Anche in questo caso le indicazioni della presenza di rifiuti tossici interrati arrivano da un collaboratore di giustizia.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.