martedì 16 aprile 2013

VA A GUARDIA MEDICA CHE LO RIMANDA A CASA.DOPO TRE ORE MUORE DENUNCIA MOGLIE E INCHIESTA. AVVISO DI GARANZIA AL SANITARIO

Si e' presentato alla guardia medica avvertendo un malessere, ma il medico di turno lo avrebbe rassicurato e rimandato a casa dove dopo circa 3 ore e' morto. Per questo la Procura di Cosenza ha avviato un'inchiesta sulla base della denuncia presentata dalla moglie della vittima, ed ha inviato un avviso di garanzia al sanitario. Si e' trattato, e' stato sottolineato in Procura, di un atto dovuto dal momento che e' stata disposta l'autopsia. L'uomo, 47 anni, di Pedace, piccolo comune del Cosentino, si e' sentito male il 13 aprile scorso ed e' andato a farsi visitare alla guardia medica, dove pero', secondo la denuncia della moglie, non gli sarebbe stato diagnostico alcunche'. Poche ore dopo l'uomo e' morto.

Nessun commento:

Ultimissime

IL TESORO DEI CASALESI TROVATO DALL’ANTIMAFIA IN TRANSILVANIA

Sono due fratelli. Sono  originari di Aversa, bellissima città che conobbe i suoi fasti in epoca di dominazione normanna. Si chiamano Nìcola...