STEFANO CALDORO: "CONTRO LA CAMORRA OCCORRE ESSERE UNITI, MENO PAROLE E PIU' FATTI CONCRETI"

"Il contrasto a tutte le violenze e' una priorita', deve essere un impegno quotidiano, lo dobbiamo ricordare ogni giorno". E' quanto ha dichiarato il presidente della regione campania Stefano Caldoro, nel corso di un incontro sulla legalita'. "Servono meno frasi di circostanza e retorica ma bisogna mettere in campo l'azione, le priorita' per il contrasto alla violenza - continua - Ma siamo sulla strada giusta. Governo, magistratura e forze di polizia sono uniti, anche con la dovuta dialettica interna. E' un problema piu' culturale: l'azione fatta dalle mafie, dalla camorra deve essere affrontata con maggiori strumenti. Obiettivo la difesa del cittadino".

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.