DROGA:SPACCIO A TERZIGNO,MISURE RESTRITTIVE PER NOVE PERSONE

Nove persone, ritenute responsabili di spaccio di sostanze stupefacenti, sono state raggiunte oggi da ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari, e divieti di dimora nel comune di Terzigno (Napoli), emesse dal Tribunale di Nola. In particolare i carabinieri hanno dato esecuzione alle ordinanze di misura cautelare nei confronti di quattro cittadini italiani, e cinque marocchini che, secondo gli inquirenti, si sono resi responsabili di spaccio di hashish e cocaina a Terzigno, vendendo la droga soprattutto a giovanissimi acquirenti. I carabinieri di Terzigno, allertati da numerose segnalazioni da parte dei cittadini, hanno scoperto che i nove seguivano un collaudato schema per evitare di essere intercettati dalle forze dell'ordine, facendo ricorso a frasi criptiche per darsi appuntamento con il potenziale acquirente. 

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.