NAPOLITANO: MONTI E' ANCORA IN CARICA E IO NON MI DIMETTO, RESTERO' A PALAZZO CHIGI FINO ALL'ULTIMO GIORNO

Dimissioni di Giorgio Napolitano per scuotere la classe politica? Chi l'ha pensato ha sbagliato, perché, ha spiegato il Capo dello Stato "penso di poter contribuire fino all'ultimo giorno del mio mandato" a trovare una soluzione alla situazione di stallo determinata dalle elezioni politiche. Parole dello stesso capo dello Stato con una breve comunicazione alla sala stampa alla Vetrata del Palazzo del Quirinale.
"Persistono posizioni diverse sul governo", ha spiegato il presidente annunciando però che "continuo a esercitare il mio mandato fino all'ultimo giorno come il senso dell'interesse nazionale mi suggerisce". "Non nascondendo al Paese le difficoltà che sto ancora incontrando e ribadendo la mia fiducia nella possibilità di un responsabile superamento della situazione che l'Italia attraversa", ha aggiunto.
Malgrado il capo dello Stato non abbia voluto assolutamente negare la gravità della situazione, ha però inteso rassicurare ancora una volta sulle capacità di tenuta del Paese. Il Governo Monti, ha ricordato, è "operativo" e "tuttora in carica", è "dimissionario ma non sfiduciato dal Parlamento". "Il Governo - ha preannunciato - sta per adottare provvedimenti urgenti per l'economia, d'intesa con la Ue e con l'essenziale contributo del nuovo Parlamento attraverso i lavori della commissione speciale presieduta dall'onorevole Giorgetti".

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.