MUSOLINO-REGGIO CALABRIA, SEQUESTRATI BENI PER UN VALORE DI OLTRE 150 MILIONI DI EURO AD UN NOTO IMPRENDITORE

Dalle prime luci dell'alba, il personale del Centro Operativo della DIA ed i Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria stanno eseguendo un decreto di sequestro, emesso dal Tribunale di Reggio Calabria - Sezione Misure di Prevenzione, su richiesta del Procuratore Aggiunto dott. Michele Prestipino Giarritta e del Sostituto Procuratore dott. Stefano Musolino della locale Direzione Distrettuale Antimafia.
Il provvedimento riguarda imprese, conti correnti e beni mobili ed immobili, per un ammontare complessivo di oltre 150.000.000 di euro, riconducibili ad un noto imprenditore contiguo alla 'ndrangheta.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.