INSIGNE ENTUSIASTA DEL NAPOLI: GRUPPO MOLTO UNITO, SE ANDIAMO IN CHAMPIONS SARA' UNA COSA GRANDIOSA

"A Torino vogliamo dare continuita' ai risultati". Lorenzo Insigne, ai microfoni di Radio Marte, parla del suo Napoli, ma anche della sua avventura con la maglia della Nazionale Under 21 di Mangia che ins ettimana ha giocato e vinto due amichevoli. "Sono contento di come sto giocando nella Nazionale, abbiamo conquistato due vittorie, ho anche segnato un gol e vogliamo fare benissimo per vincere gli Europei a giugno. Ora penso a dare tutto per il Napoli. Avremo una partita importante a Torino e dobbiamo mettere il massimo pre cercare di proseguire sul cammino positivo dopo il successo con l'Atalanta". Contro i granata sara' una partita difficile per un Napoli che deve fare i conti con il rientro dei sudamericani e che deve pensare a difendere il secondo posto, visto che ormai la Juventus sembra irraggiungibile. "Siamo un gruppo unito e vogliamo rimanere al vertice del campionato. Ora siamo secondi, dietro c'e' il Milan insieme ad altre squadre molto forti, ma noi stiamo davanti e faremo di tutto per restarci. Conquistare la Champions sarebbe un gran traguardo ed una vetrina importantissima per tutti noi". Primo anno in Serie A per Insigne che con Mazzarri sta crescendo, anche se non ha trovato spazio nell'11 titolare se non in qualche occasione. "Col mister mi trovo benissimo, mi ha aiutato tanto. Seguo le sue indicazioni e le sue scelte - assicura Insigne -. Sono a disposizione ed ogni volta che gioco lo faccio con passione ed amore per la mia maglia del cuore. Spero che Mazzarri resti con noi perche' e' un allenatore che ha un grande rapporto con la squadra e sta facendo tanto per il Napoli".
Il bottino e' comunque soddisfacente per un ragazzo alla rpima esperienza in A e in una grande piazza come quella di Napoli. Finora 4 gol e 6 assist, ma mancano ancora altre nove giornate prima del bilancio definitivo. "Io mi metto a disposizione della squadra, mi piace aiutare i compagni e per me gli assist sono importanti quanto i gol. Spero di farne ancora a partire da sabato. Aspettiamo la fine della stagione per un bilancio, al momento posso dire che sono soddisfatto e che voglio dare ancora di piu' l'anno prossimo". A proposito di futuro, c'e' anche un altro Insigne che cresce in azzurro..."Si', Roberto sta facendo benissimo, spero che possa essere nei prossimi anni anche piu' bravo di me - dice Lorenzo parlando del fratello minore -. Il Napoli sta dando tanto valore al vivaio e qui stanno crescendo ragazzi di valore che potranno dare tanto al Napoli". Insigne spera di far presto un gol, la dedica e' pronta ed e' speciale: "tra una settimana dovrebbe nascere mio figlio. Si chiamera' Carmine, come mio padre...".

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.