DIAKITE' PRONTO A SCEGLIERE IL NAPOLI. FORSE DOPO PASQUA CI SARA' L'ACCORDO

 "Napoli e' la prima scelta di Diakite' e pur di firmare siamo pronti a un sacrificio economico". Cosi', ai microfoni di Radio Crc, Ulisse Savini procuratore di Modibo Diakite' difensore della Lazio. "Ha fatto una visita medica in Francia perche' aveva subito un infortunio grave quattro anni fa e il controllo con il medico che lo ha operato era in programma. Pero', non ha fatto visite mediche col Napoli a Castelvolturno". Probabilmente le fara' presto perche' come conferma Uvini "al di la' dell'aspetto economico e contrattuale di Diakite', non siamo lontani da quello che puo' essere l'accordo economico. Nella testa del calciatore, Napoli e' la prima scelta e se dovesse fare un sacrificio economico, non ci sarebbero problemi. Questo lo sa anche il presidente azzurro, oltre al direttore sportivo. Con quello che abbiamo passato alla Lazio, ci si potrebbe scrivere un libro. Abbiamo accettato il rischio e quindi le conseguenze. Dopo Pasqua, credo che si chiudera' col Napoli. Anche nei giorni scorsi altre societa' hanno fatto dei sondaggi pero' la priorita' del ragazzo e' concludere col Napoli. Poi e' ovvio che ascoltiamo tutte le sirene ma ripeto, Napoli e' la prima scelta". Indipendentemente dal futuro di Mazzarri. "So che Mazzarri apprezza il ragazzo e questa e' una garanzia importante perche' sapere che un allenatore stima il mio assistito e' un ottimo punto di partenza. Se poi Mazzarri andasse via, sono certo che il Napoli ne prendera' uno di egual livello e non credo che giochera' in maniera diversa da come gioca adesso". "Icardi all'Inter? Attualmente e' in pole position per una serie di fattori. Poi, il suo agente spagnolo a meta' aprile verra' in Italia e capiremo meglio il futuro del ragazzo. Abbiamo 3-4 opzioni da prendere in considerazione tra cui il Napoli e tra queste sceglieremo".

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.