AUTO NEL FIUME OFANTO, RAGAZZA 18ENNE DI CONZA DELLA CAMPANIA DISPERSA. LE RICERCHE DEI VIGILI DEL FUOCO

http://youtu.be/g7ygaxrXb1A
Grave incidente stradale avvenuto alle prime ore della mattina di oggi 31 marzo, sulla SS 401 al KM 1,400, nel territorio del comune di Lioni; che ha visto coinvolta un'autovettura che è sbandata ed'è precipitata nel fiume Ofanto. Immediatamente sul posto si è recata la squadra dei Vigili del Fuoco di Avellino, del distaccamento di Lioni, congiuntamente ai Carabinieri e ai sanitari del 118. Si rendeva necessario l'intervento dalla sede centrale, di una squadra S.A.F., (speleo - alpino - fluviale), dell'intervento dell'autogrù per il recupero dell'autovettura, e del nucleo sommozzatori provenienti dal comando di Salerno. Le operazioni sono state rese difficili dalle avverse condizioni meteo che imperversano sulla zona, e dalla piena dell'Ofanto. Il nucleo sommozzatori ha provveduto ad agganciare il veicolo, che è stato recuperato con l'autogrù; purtroppo all'interno dell'abitacolo non è stata trovata la conducente una ragazza di 18 anni residente a Conza della Campania. Quindi le ricerche sono proseguite per tutto il giorno, sia con le squadre terrestri dei Vigili del Fuoco, che con i sommozzatori e i S.A.F. Le ricerche dall'alto con il nucleo elicotteri, sempre dei Vigili del Fuoco, sono state sospese a causa del forte vento e dei continui temporali che si sono susseguiti in zona durante la giornata. In tarda serata a circa 400 metri di distanza da dove è caduta l'autovettura, è stato rinvenuto un indumento, che sembra appartenere alla ragazza dispersa; subito dopo il punto di ritrovamento vi è una cascata dove ai piedi vi è una buca molto profonda con delle correnti molto forti, quindi, in virtù di questo,  le ricerche continueranno con i vari nuclei speciali dei Vigili del Fuoco, dall'alba di domani 1 aprile.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.