ARMI IN PORTO NAPOLI: OGGI CONTROLLI SU CONTAINER C'E' ATTESA PER INTERROGATORIO CORRIERE SU RICOSTRUZIONE TRATTA

Restano in un'area ben protetta del porto di Napoli, all'interno del terminal So.Te.Co, i cinque container sequestrati dalla Polmare e dai funzionari dell'Ufficio Dogane nel Porto di Napoli. Dopo l'apertura di un solo container, all'interno del quale sono state trovate pistole lanciarazzi, l'apertura dei restanti quattro dovrebbe avvenire oggi. I container, diretti sembra in Egitto, sarebbe partiti da un interporto del Nord. Dopo l'arresto, ieri, di un cittadino egiziano, ritenuto il corriere, c'e' attesa per il suo interrogatorio attraverso il quale gli inquirenti sperano di poter ricostruire la tratta. E, quindi, la provenienza e la destinazione. Intanto c'e' massimo riserbo intorno alla vicenda: a giornalisti, fotografi e operatori anche ieri e' stato impedito avvicinarsi ai container.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.