NATO: COMANDO SUD EUROPA SI TRASFERISCE DA BAGNOLI A LAGO PATRIA

 La struttura del Comando interforze Nato di Bagnoli, a Napoli, chiude dopo 59 anni di attivita'. Il 3 dicembre prossimo, alle 16, cerimonia di addio ai luoghi che dal 4 aprile 1954 hanno ospitato il Joint Force Command, e prima ancora il Comando Alleato per il Sud Europa - Afsouth, sara' restituita alla Fondazione Banco di Napoli. Il complesso, costruito negli anni 30 per accogliere giovani bisognosi, dal 1953 ospitava uffici del Comando Nato di Napoli. La base e' stata sede del Comando delle Forze Alleate del Sud Europa e, in anni piu' recenti, del JFC Naples. Mutamenti nel ruolo operativo della Nato, hanno portato alla decisione, nel 1988, di costruire una nuova sede. Dopo aver preso in considerazione vari siti in tutta Italia, la scelta ha premiato nuovamente Napoli, dati i vantaggi che questa zona offriva e che sono altrettanto importanti oggi di quanto lo fossero sessant'anni fa. A Lago Patria, sul litorale domitio, il JFC ha ora una struttura moderna, adattabile e sicura, con un centro operativo di ultimissima generazione cosi' come un centro conferenze forte di 10 sale riunioni completamente cablate. Costruito per una comunita' di oltre 2.000 persone suddivise in tre diversi Comandi, e' gia' predisposto per future espansioni.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.