“FACCIAMO PACCO ALLA CAMORRA” SARA’ PRESENTATO A BRUXELLES L’INIZIATIVA PROMOSSA DAL COMITATO DON DIANA APPRODA LA PARLAMENTO EUROPEO

Il 27 novembre alle ore 18, "Facciamo un Pacco alla camorra" sarà presentato a Bruxelles, presso la sede del Parlamento Europeo con l'intervento del presidente On. Martin Schulz. Saranno presenti l'on. Rita Borsellino membro commissione CRIM, Mauro Baldascino componente del Comitato don Diana che promuove il Pacco, Giuliano Ciano, presidente del Consorzio Nuovo Commercio Organizzato.
La presentazione di Bruxelles è organizzata da Prima Persona Bruxelles, con la coordinatrice Manuela Alfè ed il presidente Gianni Pittella al quale saranno affidate le conclusioni.
Il "Pacco alla camorra" è il risultato di un progetto in rete che vede coinvolte 16 imprese, tra cui cooperative sociali, imprese che hanno denunciato il racket,
L'iniziativa intende promuovere una filiera produttiva etica, partendo dal riutilizzo sociale dei beni confiscati alla criminalità organizzata e dall'agricoltura biologica come esempi di eco-sostenibilità.
La presentazione al Parlamento Europeo segue solo di qualche giorno la promozione del Pacco tenutasi a Napoli, presso le Catacombe di S. Gennaro con la presenza di rappresentanti delle Istituzioni, dell'associazionismo e del mondo della scuola.
Il calendario fitto di appuntamenti, è la riprova dello straordinario valore etico che il 'Pacco alla camorra' riveste per la creazione di comunità sane e solidali e la realizzazione di un'economia sociale quale antidoto dell'economia criminale.
Il 27 novembre alle ore 17, "Facciamo un Pacco alla camorra" sarà presentato anche a Benevento, presso la Camera di Commercio con la presenza del presidente Gennaro Masiello, del sindaco di Benevento Fausto Pepe, di Simmaco Perillo del Consorzio Nuovo Commercio Organizzato. L'incontro sarà moderato da Michele Martino incaricato regionale Agesci Campania.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.