TURISMO: A SORRENTO LA TASSA DI SOGGIORNO VALE 2 MILIONI DI EURO

 Anche Napoli, nel bilancio di previsione 2012 del Comune, ha inserito la tassa di soggiorno alla quale corrisponderanno, come a Sorrento, investimenti per il turismo. In particolare il gettito dell'imposta di soggiorno e' destinato a finanziare interventi in materia di turismo, compresi quelli a sostegno delle strutture ricettive, nonche' interventi in materia di manutenzione, fruizione e recupero dei beni culturali ed ambientali locali e dei servizi pubblici locali. Non e' ancora disponibile il dato degli euro raccolti dal Comune di Napoli dall'introduzione della tassa il 1 luglio scorso. Il pagamento scatta dalle 'due stelle' in su: 1 euro a notte per gli alberghi a 2 stelle; 2 euro per quelli a 3 stelle, 3 euro per gli alberghi a 4 stelle e 4 euro per gli alberghi a 5 stelle.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.