PROCESSO RICICLAGGIO:IL 13 NOVEMBRE LAVEZZI IN AULA A NAPOLI


L'attaccante del Paris Saint Germain Ezequiel Lavezzi, che fino alla scorsa stagione militava nel Napoli, sara' sentito il prossimo 13 novembre come teste al processo su riciclaggio e ristorazione in cui sono indagati tra gli altri l'imprenditore Marco Iorio, suo amico, e l'ex capo della squadra mobile Vittorio Pisani. Al "Pocho" sara' presumibilmente chiesto di riferire in merito ad alcuni orologi di valore ricevuti in dono dai tifosi ed affidati in custodia a Iorio.
   Nel corso delle indagini, nella cassaforte di quest'ultimo furono rinvenuti sette orologi che, a detta dell'imprenditore, appartenevano a Lavezzi. Secondo l'accusa, invece, gli orologi del calciatore si trovavano in un'altra cassaforte mentre Iorio avrebbe custodito quelli di un'altra persona, forse l'ex capoclan Salvatore Lo Russo oggi collaboratore di giustizia.
   I pm hanno citato come teste anche l'altro calciatore Mario Balotelli, ma non e' escluso che rinuncino ad ascoltarlo limitandosi a depositare le dichiarazioni da lui rese nel corso delle indagini preliminari. Balotelli chiese a Iorio di accompagnarlo nel quartiere di Scampia per vedere da vicino le famigerate piazze di spaccio. 

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.