DROGA: EROINA E HASHISH, UN ARRESTO A CAPRI

Nuova operazione antidroga della polizia a Capri. Gli agenti del commissariato dell'isola, guidati dal vice-questore aggiunto Maria Edvige Strina, hanno arrestato un pregiudicato di 45 anni, Salvatore Caso, residente
ad Anacapri, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I poliziotti, ieri pomeriggio, hanno fermato l'uomo sul porto di Marina Grande a Capri allo sbarco dell'aliscafo proveniente da Napoli. A seguito di un controllo, gli agenti hanno rinvenuto in possesso del 45enne 10 cilindretti contenenti circa 10 grammi di eroina e due cilindretti contenenti alcune dosi di hashish. La droga e' stata sequestrata. E' il secondo arresto per droga che gli agenti del commissariato di Capri effettuano in appena 48 ore. Lo scorso giovedi' infatti, sempre sul porto dell'isola azzurra, era stato fermato e arrestato un pregiudicato caprese di 36 anni trovato in possesso di 9 dosi di eroina nascoste in alcuni fazzolettini di carta. E a meta' ottobre le manette erano scattate invece per un incensurato napoletano di 20 anni, ritenuto un corriere della droga, bloccato in Piazzetta mentre stava per cedere 200 grammi di hashish e 3 ovuli contenenti cocaina ad un acquirente caprese.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.