ALIMENTAZIONE: I BENEFICI DEL LATTE; CONVEGNO NEL NAPOLETANO ALLA FACOLTA' DI AGRARIA DI PORTICI ESPERTI E DIRIGENTI AZIENDA


Il consumo giornaliero di latte come riparo dalle osteoporosi e dalla obesita': se ne e' discusso alla Reggia di Portici (Napoli) sede della Facolta' di Agraria, al convegno 'Il latte oggi: un alimento del terzo millennio' nell'ambito del progetto di collaborazione 'Parmalat e l'Universita' per la Qualita''.
I dati - e' emerso - mostrano come una maggiore assunzione di calcio si accompagni a una riduzione delle fratture osteoporotiche, con una conseguente riduzione significativa dei costi sanitari. Il direttore generale del Gruppo Parmalat, Antonio Vanoli:''Il latte va rivalutato: se un tempo era l'elemento nutrizionale oggi e' fondamentale nella alimentazione per tutte le eta'. Per quanto riguarda la quantita' di grasso il latte puo'essere intero, parzialmente scremato e scremato e, per ciascuna di queste tipologie, possiamo proporlo a basso contenuto di lattosio per chi desidera l'alta digeribilita' oppure arricchito con fibre, calcio, omega 3, fermenti lattici e vitamine a seconda delle diverse esigenze''. Al convegno introdotto dal preside della Facolta' di Agraria, Paolo Masi e dal direttore generale di Parmalat sono intervenuti Andrea Ghiselli (Inran di Roma), Francesco Addeo (Dipartimento di Scienza degli Alimenti, Universita' di Napoli), Annamaria Colao (Dipartimento di Endocrinologia, Universita' di Napoli), Giuseppe S. Morino (Dietologia Clinica e Servizio Dietistico, Ospedale pediatrico Bambin Gesu' di Roma), Maria Rita Parsi (Fondazione Movimento Bambino Onlus, Roma), Fausto Marri (Assolatte). 

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.