ALESSANDRO DE VIVO, 13 ANNI, MUORE AD ANGRI SCHIANTANDOSI COL MOTORINO CONTRO UN PALO DELLA LUCE. GRAVE LA CUGINA DI 7 ANNI

Alessandro De Vivo, 13 anni, voleva divertirsi. Aveva approfittato di un momento di distrazione dei genitori per "rubare" lo scooter e fare un giro. Ha persino invitato a salire la cuginetta di 7 anni. Era un modo per
sentirsi più grande. Purtroppo Alessandro, girando in scooter, ha perso il controllo ed è andato a schiantarsi.  Erano poco più che bambini. Lui, Alessandro, è morto. La sua cuginetta ferita in maniera grave. Una marachella che ha distrutto dal dolore due famiglie di Angri, la cittadina del Salernitano dove la tragedia è accaduta. 

Commenti

Anonimo ha detto…
Al signor Paolo Chiarello

Sono un parente della vittima e le chiedo cortesemente di non riportare informazioni di cui "ovviamente" non è minimamente a conoscenza.
Alessandro aveva il casco e l'unica cosa opportuna da dire in casi del genere, specie se non si possiedono dettagliate notizie, è che è stato un tragico incidente.
Ovviamente non m'interessa che questo commento venga pubblicato ma spero che lo legga attentamente e che si comporti di conseguenza.

Cordiali Saluti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.