TRUFFA AL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE, IN CELLA IL PRIMARIO PAOLO IANNELLI, AI DOMICILIARI IL FRATELLO GABRIELE E L'AMMINISTRATORE DI VILLA DEL SOLE

All'ospedale Cardarelli di Napoli o non c'era posto in corsia o la lista d'attesa per essere operati era troppo lunga, così ai pazienti veniva consigliato il ricovero alla clinica privata Villa del Sole. Una pratica che emerge dalle intercettazioni telefoniche accluse agli atti dell'inchiesta …

I carabinieri del Nas e i finanzieri hanno arrestato il primario di ortopedia del Cardarelli Paolo Iannelli (che spesso risultava essere in servizio pur trovandosi in vacanze in Tailandia o in Italia), posto ai domiciliari il fratello medico Gabriele e l'amministratore della clinica privata Villa del Sole, im divieto di soggiorno aNapoli e l'obbligo di firma presso la polizia giudiziaria ad altri 10 tra medici e paramedici… accusati a vario titolo di associazione per delinquere, falso, truffa, abuso d'ufficio…
Tra le pieghe delle indagini emerge un caso, accertato dai pm Francesco Curcio ed Henry John Woodcock, di un paziente 40enne già in precarie condizioni di salute, morto in seguito ad una operazione di bypass gastrico presso al clinica privata, che sarebbe stato trasportato all'ospedale Cardarelli per evitare cattiva pubblicità alla struttura privata. I magistrati hanno sequestrato beni della clinica e degli indagati per oltre 700 mila euro, importo che suppongono sia stato truffato.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.