ZOO DI NAPOLI, ANIMALI SENZA CIBO E DIPENDENTI SENZA STIPENDIO DA DUE MESI

Il cibo per gli animali scarseggia e i lavoratori devono ancora ricevere due stipendi arretrati. Si complica la situazione dello Zoo di Napoli: i dipendenti denunciano la mancanza di cibo per gli ospiti del parco zoologico e annunciano azioni di protesta nei prossimi giorni. Sono passati alcuni mesi da quando la societa' che gestiva l'area del parco Edenlandia e lo Zoo di Napoli e' fallita. Decine sono state le iniziative di cittadini e delle forze politiche per scongiurare la chiusura dei parchi e il relativo spostamento degli animali ''ma al momento - spigano gli operai dello Zoo - facciamo ancora i conti con i soldi che non ci sono''. ''Il Comune di Napoli aveva promesso un contributo economico per traghettare le attivita' fino alla pubblicazione di un bando che potesse attrarre nuovi investitori. Soldi che non sono mai arrivati'' aggiungono i lavoratori che nel frattempo continuano ad occuparsi degli animali del parco anche se devono ancora ricevere gli stipendi di dicembre e di gennaio. ''Il freddo di questi giorni - spiegano - non aiuta gli animali che purtroppo stanno mangiando poco, non ci sono soldi. Gli incassi sono scarsi e le istituzioni assenti''.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.