VITTORIA SCACCIA CRISI CON L'INTER, MA ORA IL NAPOLI GIA' PENSA AL MATCH CONTRO IL GENOA PER IL RILANCIO IN CAMPIONATO

La vittoria di ieri sera contro l' Inter, che ha regalato a Lavezzi, Cavani e compagni, la qualificazione alla semifinale di Coppa Italia, allontana le nuvole che in questi ultimi giorni si erano addensate in casa Napoli. Polemiche, tante polemiche, forse troppe. Tra i motivi alla base del malcontento di una parte della tifoseria e di alcuni addetti ai lavori c'erano i punti persi in campionato a causa della Champions League, i troppi gol incassati e, non ultimo, le dichiarazioni del tecnico Walter Mazzarri che, al termine del pareggio esterno contro il Siena, aveva affermato che la classifica rispecchia il monte-ingaggi della squadra. Un tourbillon di polemiche che pareva destinato a continuare ma e' bastata una vittoria convincente per far tornare il sereno tra squadra e tifoseria. E a dare sostegno ai suoi e' sceso in campo anche il presidente Aurelio De Laurentiis che ieri, al termine della sfida contro la compagine di Claudio Ranieri, ha detto di non aver mai avuto dubbi su questa squadra. ''Ieri sera importante vittoria per 2-0 per accedere alla semifinale di Coppa Italia. Complimenti a Edy (Cavani, ndr) ed a tutta la squadra per lo sforzo'', ha scritto Ezequiel Lavezzi questa mattina su Twitter, ringraziando i compagni per lo sforzo compiuto. Anche il centrocampista Marek Hamsik, attraverso il suo sito ufficiale, ha voluto commentare il successo di ieri. ''L'Inter e' una squadra di qualita' e la nostra e' stata un'eccellente prestazione. Siamo riusciti a segnare due gol e credo che abbiamo meritato di vincere e di andare avanti in Coppa Italia. Ora siamo tra le migliori quattro squadre e in semifinale affronteremo il Siena. Faremo il massimo per arrivare a giocare la finale a Roma''. Intanto la squadra gia' questa mattina ha ripreso la preparazione nel centro tecnico di Castel Volturno in vista della sfida di domenica contro il Genoa a Marassi.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.