ALENIA POMIGLIANO, IL SINDACO LELLO RUSSO: CITTA' E' SEMPRE STATA VICINA ALL'AZIENDA

C'era alla consegna della prima fusoliera, e c'e' anche oggi, a quella della millesima, sperando nella propria presenza anche quando alle mille se ne aggiungeranno altre 9mila. Il sindaco di Pomigliano d'Arco, Lello Russo, ha ricordato quando, da sindaco della citta' nel 1983, presenzio' alla consegna della prima fusoliera realizzata nel locale stabilimento Alenia, alla presenza dell'allora direttore, ed oggi presidente dell'azienda, Amedeo Caporaletti. ''C'eravamo allora come ci siamo oggi - ha detto Russo a margine della cerimonia di consegna - e credo che ci saremo anche quando ai mille si aggiungeranno altri zeri. Ricordo che Caporaletti mi perseguitava per ottenere la firma delle concessioni edilizie: noi operammo per fare in modo che la fabbrica si espandesse, e siamo stati vicini all'azienda allora, cosi' come siamo stati vicini ai lavoratori ed all'Alenia nei recenti accadimenti. Ma devo anche dire che la nostra citta' ancora non ha metabolizzato la scelta di trasferire la sede legale al nord, per noi e' una ferita aperta''. La fascia tricolore, poi, ha rimarcato che l'amministrazione comunale ha seguito con grande attenzione anche l'accordo di Fiat e sindacati per la produzione della Panda nello stabilimento che dista poche decine di metri, in linea d'aria, da quello Alenia. ''Per l'altro importante stabilimento vicino a questo, l'Alfa Romeo Avio - ha concluso - ci sono commesse ancora per un po' di tempo, e questo consente alle industrie sul nostro territorio di accendere un po' di luci all'orizzonte. Quando la citta' ci e' stata consegnata dal centrosinistra stava morendo, ma ora il dibattito politico e' ripreso, e si e' innescato un meccanismo tale che ha coinvolto tutti, creando sinergia tra le varie parti in causa''.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.