LA SAGA DELLA NAVE DELLA MONNEZZA. PARE CHE SIA PARTITA DALL'OLANDA. CARICHERA' SPAZZATURA A NAPOLI E TORNERA' A CASA

Sta per cominciare l'operazione di trasporto dei rifiuti napoletani via mare. Il presidente dell'Asia, l'azienda di igiene urbana, Raphael Rossi, annuncia che e' partita ieri dall'Olanda la nave che, attesa nel capoluogo campano tra dieci giorni, dovra' effettuare il primo carico. Grazie all'intesa con l'azienda olandese Avr, ''Napoli - assicura Rossi - potra' superare i problemi legami all'emergenza rifiuti''. ''In citta' 1.000 tonnellate di rifiuti per terra costituiscono l'emergenza: le navi di AVR possono caricare fino a 5.000 tonnellate di rifiuti e l'accordo prevede partenze da Napoli anche 2 volte la settimana. Ne consegue che dal 2012, senza emergenza, non ci saranno code agli Stir e il personale oggi bloccato in code inutili alle discariche - per mezzo turno di lavoro - potra' essere occupato per la raccolta differenziata, a esempio creando progetti ancora piu' puntuali per le utenze speciali: scuole, ospedali, chiese, aziende e commercianti'', sottolinea Rossi, che a breve lascera' la presidenza dell'Asia - come confermato dal sindaco de Magistris - ma continuera' a collaborare con l'azienda partenopea.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.