CACCIA AL COCCODRILLO NEL LAGO DI FALCIANO CON GLI SCIENZIATI DELL'ACQUARIO DI NAPOLI

Vigili del Fuoco, personale del Corpo Forestale di Caserta e Roma, scienziati dell’Acquario di Napoli da 24 ore stanno ispezionando a bordo di imbarcazioni il lago di Falciano del Massico, nel Casertano, alla ricerca di un coccodrillo, lungo almeno due metri, che un pescatore sostiene di avere avvistato alcune settimane fa nel corso di una battuta di pesca… Tra le fauci il coccodrillo aveva una enorme trota…
In queste settimane il lago è stato interdetto alle dei visite di turisti per ordine del sindaco a scopi precauzionali… perché se fosse vera la presenza del grosso rettile anfibio, il timore è quello di possibili attacchi…
Finora nessuna traccia dell’esistenza del coccodrillo è stata trovata dai ricercatori… Anzi, le uniche tracce restano queste…… presunte impronte sul terreno fatte rilevare da alcuni ragazzi.. e poi queste immagini girate con un telefonino… che mostrerebbero una enorme scia d’acqua in lontananza dietro un qualcosa che solca il lago…
Insomma finora molte ricerche, tanta suggestione ma del coccodrillo finora, a parte il pescatore, nessuno ha avuto il piacere o la sventura di incontrarlo. Certo, il piccolo paesino di Falciano, ieri sconosciuto ai più, oggi è meta di tanti turisti… alla ricerca del mostro di loch ness in salsa casertana

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.