CAMORRA, RETATA DEI CARABINIERI CONTRO IL CLAN LO RUSSO. IN 17 IN CARCERE. LE ALLEANZE CON GLI SCISSIONISTI NELLA GUERRA AI DI LAURO

All’alba, a Napoli, è scattata una retata dei carabinieri che hanno arrestato 17 esponenti del clan Lo Russo. Si tratta di narcotrafficanti alleati agli scissionisti nella gestione di una piazza dello spaccio di droga. Nel corso del blitz, sono finiti in cella anche alcuni latitanti ed è stata sequestrata una grossa quantità di cocaina. Per tutti l'accusa è di associazione mafiosa e traffico di droga. I Lorusso si sarebbero alleati con la fazione degli scissionisti dopo la guerra sanguinosa con i Di Lauro.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.