AL MUSEO DI SAN GENNARO AI VISITATORI OFFRONO PASTICCINI A MANDORLE PER ALLIETARE IL SOGGIORNO

Dolci di pasta di mandorle offerti ai visitatori, in collaborazione con una pasticceria, e l'esposizione dopo 240 anni delle statue lignee policrome restaurate sono le iniziative organizzate dal Museo del tesoro di San Gennaro per le feste pasquali a Napoli. Era dal 2005 che non si registrava un' affluenza cosi' alta nel periodo pasquale. Cinque anni fa si ebbero complessivamente 1813 visitatori, quest'anno, invece, alle 13 di oggi si e' gia' giunti alla quota di 1526. Un trend altamente positivo considerando, inoltre, che mancano ancora domani, giorno di Pasqua e Lunedi' in Albis, che da sempre sono particolarmente favorevoli all'afflusso di visitatori al Museo del Tesoro di San Gennaro e quindi presumibilmente la cifra record raggiunta nel 2005 sara' abbondantemente superata. Certamente - si sottolinea - merito dell'inversione di tendenza complessiva delle presenze turistiche a Napoli, dopo un periodo molto critico, ma merito anche dell'esposizione delle bellissime statue lignee policrome del Settecento che, dopo 240 anni, hanno finalmente ritrovato la giusta cornice di visibilita'. Un recupero molto importante per l'arte e la cultura napoletana a testimonianza della grande scuola di intagliatori e scultori partenopei che fiori' soprattutto nel Seicento e nel Settecento, esportando capolavori in tutta Europa. E' infatti dalla Pasqua del 1775 che queste statue non venivano esposte per essere poi riposte e dimenticate nei depositi della Cappella e oggi ritrovate e restaurate e collocate in mostra nel Museo.
Anche quest'anno, dunque, il Museo del tesoro di San Gennaro restera' aperto la domenica di Pasqua fino alle ore 14 e il Lunedi' in Albis per tutta la giornata, dalle ore 9 alle ore 19 e, come e' ormai tradizione consolidata, anche quest'anno verranno offerti ai propri visitatori alcuni prodotti tipici della nostra citta' coniugando l'arte con la degustazione.
Nella giornata di Lunedi' in Albis, infatti, in collaborazione con un'antica pasticceria, saranno offerti ai visitatori del Museo dolci di pasta di mandorle e sempre gratuitamente funzionera' il servizio di visite guidate.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.