RAPINA E ABUSA SESSUALMENTE DI UNA PROSTITUTA, ARRESTATO UN 35ENNE

Ieri sera l’uomo era fermo in via circumlago, a bordo della sua autovettura, quando alla vista dei militari in transito si è dato a precipitosa fuga. Insospettiti dall’accaduto i carabinieri lo hanno prontamente seguito e bloccato in via domitiana. L’uomo era in compagnia di una 23enne romena, la quale ha denunciato di essere stata avvicinata dal 35enne per una prestazione sessuale a pagamento ma, dopo essere stata condotta in una zona appartata, lui l'ha minacciata con una pistola (della quale si è poi disfatto nel lago patria durante la fuga) sottraendole 400 euro e abusando sessualmente di lei. La ragazza, che ha tentato di sottrarsi all’uomo col quale ha avuto anche una colluttazione, è stata medicata in ospedale per le ecchimosi e le escoriazioni riportate e giudicate guaribili in 12 giorni. Nel corso di successiva perquisizione domiciliare a casa del 35enne i cc hanno rinvenuto e sequestrato un fucile, una carabina ad aria compressa e 540 cartucce a pallini, nascosti nell’armadio della camera da letto. Benché titolare di regolare porto d’armi per uso sportivo l’uomo è stato anche denunciato poiché ha acquistato tali armi senza presentare denuncia all’autorità di pubblica sicurezza la refurtiva è stata restituita all'avente diritto. L’arrestato è stato tradotto nella casa circondariale di poggioreale.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.