ABBIGLIAMENTO GRIFFATO FALSO ALLA DUCHESCA, SEQUESTRI E ARRESTI DEI CARABINIERI

Un giro d'affari legato alla vendita di migliaia di capi di abbigliamento - soprattutto giubbotti, maglie, tute, polo, felpe e pantaloni - di noti marchi nazionali e internazionali tutti contraffatti è stato scoperto dai carabinieri che hanno arrestato in flagranza tre tunisini. I militari della compagnia Poggioreale, insieme ai colleghi del decimo battaglione 'Campania' sono intervenuti, a conclusione di un'attivita' investigativa durata oltre due settimane, in vico Duchesca.
Uno dei tre, conosciuto con il nome di Salam, pur agli arresti domiciliari, e' evaso piu' volte dal luogo di detenzione per controllare in strada il regolare svolgimento delle attivita' connesse alla vendita dei capi d'abbigliamento. I tre, con diversi compiti, rifornivano coloro che si sarebbero poi occupati della vendita al dettaglio dei capi contraffatti.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.