TRUFFA DA 5OMILA EURO AL SERVIZIO SANITARIO, SOSPESI TRE MEDICI E UN FARMACISTA NAPOLETANI

Tre medici di famiglia ed un farmacista hanno ricevuto la misura della sospensione dal pubblico ufficio al termine della indagini dei carabinieri del Nas di Napoli su una truffa al Servizio Sanitario nazionale. Secondo quanto emerso dalla indagini i medici, utilizzando il proprio ricettario, prescrivevano ad ignari assistiti farmaci dei quali attraverso una farmacia connivente veniva successivamente chiesto il rimborso alla Asl. L' ammontare della truffa è di circa 50 mila euro.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.