SBARCO A SALERNO, RICERCHE SU PAPA' DI RICK WAKEMAN

Lo scorso 2 febbraio, lancio' un appello: "Aiutatemi a trovare la famiglia salernitana che aiutò mio padre quando sbarco' con le truppe inglesi durante la seconda guerra mondiale". E Salerno, da quel giorno, la richiesta di Rick Wakeman sta cercando di realizzarla. Nicola Oddati, docente di storia contemporanea nonche' direttore dell'istituendo Museo dello sbarco, tra documenti e foto d'epoca, la permanenza salernitana del papà dell'ex musicista Yes in gran parte l'ha ricostruita. Militare ma anche pianista, Cyril Wakeman, proprio a Salerno si è esibito con Harry Secombe, Spike Milligan. "Stiamo cercando di risalire al reggimento di cui faceva parte il papà di Wakeman - spiega Oddati - e speriamo di individuare preso anche la famiglia che lo aiuto". Wakeman sarà nei prossimi giorni a Salerno: il prossimo 27 febbraio, infatti, si esibira' al teatro Verdi di Salerno insieme a Mario Fasciano nel concerto acustico "Dalle sei mogli di Enrico VIII a Ferdinando IV".

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.