POMIGLIANO D'ARCO, LITIGA CON IL VICINO E GLI BRUCIA L'AUTO: ARRESTATO

Un uomo di 58 anni, Giovanni Chiummiello, incensurato, è stato arrestato a Pomigliano d'Arco, nel napoletano, per un incendio che ha danneggiato tre auto dopo una lite tra vicini di casa. I carabinieri sono intervenuti su denuncia del proprietario di una delle vetture, un 55enne, l'uomo con cui Chiummiello ha litigato per questioni di vicinato; dopo un acceso diverbio, l'arrestato ha preso del liquido infiammabile, ne ha cosparso l'Opel Astra del vicino parcheggiata nell'area condominiale e ha appiccato il fuoco. Le fiamme si sono propagate anche ad altre due vetture accanto, e tutte e tre sono andate distrutte nonostante l'intervento dei vigili del fuoco.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.