NAPOLI IN TILT PER UN CORTEO DI 5MILA PERSONE, PROPRIETARI DI CASE ABUSIVE CHE RISCHIANO L'ABBATTIMENTO. SIT IN DAVANTI ALLA PREFETTURA

Centro della città paralizzato per l'intera mattinata a causa di un corteo ci 3-4 mila persone che protestano contro la demolizione delle case abusive a Napoli, in provincia e sulle isole del Golfo. Sono i proprietari di questi immobili abusivi che contestano le demolizioni ordinate dalla procura di Napoli perchè, dicono, e scrivono sui cartelloni di protesta esposti, quella che viene abbattuta e la loro prima e unica casa e rischiano dunque di finire in mezzo ad una strada. Chiedono di poter usufruire del condono edilizio. Quello degli abusi è un problema gravissimo in Campania. Ci sono 60mila vani abusivi da demolire in tutta la regione. 10mila solo a Napoli.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.