IL CSM CONFERMA LA RIMOZIONE DALL'ORDINE GIUDIZIARIO PER IL MAGISTRATO NAPOLETANO EUGENIO POLCARI

La sezione disciplinare del Csm ha confermato la rimozione dall'ordine giudiziario per il magistrato Eugenio Polcari, giudice a Napoli, all'epoca dei fatti in servizio a Vicenza, accusato di aver tenuto "comportamenti lesivi della correttezza e dell'imparzialita'". Il 'tribunale delle toghe' aveva gia' deciso la rimozione dell'ex giudice nell'ottobre 2008, ma la Cassazione aveva annullato con rinvio questa sentenza rilevando difetti di motivazione. Secondo l'accusa, per cui il Csm aveva già disposto la durissima 'condanna' disciplinare, Polcari avrebbe frequentato persone di "discutibile moralita'" e avuto facilitazioni, proprio per il suo ruolo di giudice, per l'acquisto di capi di abbigliamento.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.