FERITO NEL CORSO DI UN AGGUATO. NE AVRA' PER 30 GIORNI IN OSPEDALE. E' LO ZIO DI ANNALISA DURANTE, LA 14ENNE UCCISA A FORCELLA NEL 2004

Un uomo di 45 anni, Vincenzo Durante, zio di Annalisa, la ragazza di 14 anni vittima per errore a Napoli in un agguato di camorra il 27 marzo del 2004, è stato ferito in circostanze sulle quali indaga la Squadra Mobile della Questura di Napoli. Il fatto si e' verificato nella pizzeria che l'uomo gestisce nella zona di Forcella. Due persone sono entrate nel locale e gli hanno esploso contro tre colpi di pistola ferendolo ad una gamba e ad una mano. Durante è stato portato all'ospedale Ascalesi di Napoli. Per lui trenta giorni di prognosi.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.