EQUITALIA POLIS, NIENTE IPOTECHE SUGLI IMMOBILI PER DEBITI COL FISCO INFERIORI A 8MILA EURO. L'HA DECISO LA CASSAZIONE SU RICORSO DI ANGELO PISANI

No alle ipoteche sugli immobili se i crediti da recuperare sono inferiori a 8.000 euro. Lo stop è stato imposto dalla Corte di Cassazione, riunita a sezioni unite, con una sentenza che rischia di aprire scenari nuovi per circa 550.000 contribuenti campani, tanti sarebbero, secondo la stima dell'avvocato Angelo Pisani, quelli sottoposti a ipoteca per crediti non riscossi inferiori al tetto degli 8.000 euro. Il contribuente, inoltre, si evince dalla sentenza, deve ricevere preavviso dell'atto esecutivo. La Corte si è pronunciata sul ricorso promosso da Equitalia Polis avverso una sentenza del giudice di pace che aveva riconosciuto come l'ipoteca sull'immobile di un contribuente di Castellammare di Stabia, nel Napoletano, e scattata per un credito non incassato pari a 916 euro, fosse impropria in quanto il credito reclamato non superava il limite minimo degli 8000 euro stabilito dall'articolo 77 della Legge n.602/1973. La tesi sostenuta da Equitalia Polis e' che il limite fosse valido solo nella circostanza dell'esproprio immobiliare e non della semplice ipoteca. "Rappresentando un atto preordinato e strumentale all'espropriazione immobiliare - hanno invece stabilito i giudici della Suprema Corte nella sentenza depositata lunedi' scorso - anche l'ipoteca soggiace al limite per esso stabilito, nel senso che non puo' essere iscritta se il debito del contribuente non supera gli 8.000 euro".
La Corte ha cosi' rigettato il ricorso presentato da Equitalia Polis, condannata al pagamento delle spese legali.
"Domani - annuncia l'avvocato Pisani che ha tutelato i cinque contribuenti napoletani i cui casi sono stati presi in esame dalla Suprema Corte - faremo partire una diffida nei confronti di Equitalia perche' liberi i contribuenti interessati dalle ipoteche illegittime in modo da evitare una sequela di contenziosi dall'esito negativo".
"Esprimo grande soddisfazione - aggiunge il legale - per una sentenza che fa chiarezza e che rappresenta un punto a favore dei contribuenti. Ora ritengo che tutte le ipoteche iscritte sugli immobili dal 2001 in poi per crediti inferiori agli 8000 euro debbano ritenersi nulle cosi' come quelle per crediti superiori al tetto degli 8000 se non sono state precedute da preavviso".

Commenti

Anonimo ha detto…
avrei qualcosa importante da dire all'avv. pisani , riguardante equitalia polis napoli come potrei arrivare a lui? scrivetemi su gnagno.gormiti@hotmail.it...ci conto....grazie.
Anonimo ha detto…
Avete problemi legali con Equitalia? Contattate con fiducia lo studio papa al 327-5393982

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.