ABUSI EDILIZI, ANCORA CORTEI A NAPOLI PER CHIEDERE LA MORATORIA DEGLI ABBATTIMENTI

Mille persone, forse di più, provenienti dai molti comuni del Napoletano, ma anche dall’isola d’Ischia, hanno paralizzato Napoli con l’ennesimo corteo contro la demolizione delle case abusive.
La manifestazione si è conclusa sotto la sede della Prefettura in piazza Plebiscito. L'obiettivo è sempre lo stesso, chiedere il blocco degli abbattimenti già disposti dalla magistratura e in corso di esecuzione.
Grande tensione, agenti della celere in assetto antisommossa, ma per fortuna tutto è filato liscio tra I manifestanti che hanno esposto striscioni, così come si sono viste per la prima volta bandiere di forze politiche dei diversi schieramenti.
Anche oggi, però, nonostante il corteo e le proteste, la magistratura continua ad eseguire le sentenze di demolizioni di immobili abusivi.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.