VILLANOVA DEL BATTISTA, TRE STUDENTI MINORENNI DENUNCIATI DAI CARABINIERI PER ATTI VANDALICI NELLA LORO SCUOLA

Tre studenti minori, di 14 anni sono stati denunciati in stato di libertà dai carabinieri per atti vandalici nella loro scuola. I tre minori sono accusati di avere svuotato nei giorni scorsi due estintori in 6 aule, 2 sale professori e nel corridoio dell'istituto provocando la sospensione delle lezioni. L'episodio è avvenuto all'istituto comprensivo Francesco De Sanctis di Villanova del Battista. L'intento, poi riuscito, dei teppisti era quello di impedire lo svolgimento delle lezioni. Grazie alla collaborazione del preside è stato possibile risalire ai tre presunti autori degli atti vandalici. Due dei tre ragazzi segnalati alla Procura per i minori di Napoli in passato erano già stati protagonisti di altri gesti teppistici come l'esplosione di un petardo all'interno della scuola durante le ore di lezione. I tre studenti avrebbero ammesso di avere svuotato i due estintori nelle aule e nel corridoio.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.