IL NAPOLI B SCHIERATO DA MAZZARRI ALL'OLIMPICO SALVA FERRARA DALL'ESONERO. MA E' GIUSTO CHE SIA ANDATA COSI'?

Il Napoli sconfitto tre a zero a Torino esce mestamente dalla Coppa Italia. Mah! Walter Mazzarri ha messo in campo tutti i numeri due. Persino Gennaro Iezzo in porta. Che cosa avremmo dovuto aspettarci dal Napoli schierato all'Olimpico di Torino? O' miracolo? Impossibile, i miracoli San Gennaro non li fa mai in trasferta. Dunque chi va per certi mari certi pesci piglia. Si dice così no? Ora, io non voglio dire che la partita Juve-Napoli è materia che potrebbe interessare più all'Ufficio Indagine della Federcalcio che ai giornalisti sportivi che si dilettano a discettare su quello che poteva accadere e non è accaduto se quel calciatore avesse fatto questo o quello, ma benedetto Iddio, può una squadra in salute come il Napoli permettersi il lusso di mandare in campo la squadra B pensando di vincere la partita a Torino?
Io ho un piccolo dubbio, piccolissimo: hanno deciso di evitare che una nuova sconfitta di una Juve ridotta ad un pugile suonato potesse significare il "dimissionamento" di Ciro Ferrara?
E dunque la sconfitta serviva a mantenere Ciro in sella? Qualcuno dirà: fantacalcio, stronzate di un tifoso acceccato dall'amore per la propria squadra! Bene, è possibile che sia così. Ma c'è qualcuno che è capace di spiegarmi che le cose non sono esattamente come io le ho viste?

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.