GIUGLIANO IN CAMPANIA, LANCIA UNA MOLOTOV CONTRO L'AUTO DI UN FAMILIARE PER DISSIDI MAI APPIANATI: ARRESTATO 38ENNE

Ha lanciato una motolov contro l'auto di un familiare, danneggiandola. E' accaduto a Giugliano, in
provincia di Napoli, dove la polizia ha arrestato D.S., 38enne, per minaccia e incendio. Gli agenti sono intervenuti in via Grotta dell'Olmo, dove era stata segnalata la presenza di un veicolo dato alle fiamme. L'uomo, secondo quanto accertato, nell'ultimo periodo perseguitava la famiglia di origine. Un atteggiamento sfociato poi nell'incendio dell'autovettura di un familiare. La Volkswagen Passat, presentava evidenti segni di danneggiamento ed era annerita da un incendio provocato da una bottiglia di vetro del tipo molotov. Nella sua casa, la polizia ha trovato un fucile ad aria compressa con relative munizioni e alcune cartucce da caccia, il tutto illegalmente detenuto.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.