FIAT POMIGLIANO, ANCORA PROTESTE DEI 38 OPERAI CUI L'AZIENDA TORINESE NON HA RINNOVATO I CONTRATTI SCADUTI A FINE 2009

Nuove proteste da parte dei 38 operai della Fiat auto di Pomigliano d'Arco, il cui contratto, scaduto a fine anno, non è stato rinnovato. I lavoratori precari stanno bloccando alcune strade cittadine ed impedendo la circolazione veicolare. I manifestanti hanno lasciato la stanza del sindaco, occupata ieri dopo essere saliti sul tetto del municipio, ed aver sfilato in corteo per le strade cittadine. Stamattina i lavoratori stanno impedendo alle auto l' accesso a via Vittorio Emanuele, strada che conduce al municipio, percorrendola in senso contrario di marcia.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.