ERCOLANO, PORTA VIA LA CASSA AD UN OTTICO E GLI ROMPE IL NASO. GIOVANE ARRESTATO DALLA POLIZIA GRAZIE ALLA TELECAMERA DI SORVEGLIANZA

Ha derubato la cassa di un ottico, ma prima di portar via l'incasso gli ha rotto il setto nasale. E' accaduto a Ercolano, nel Napoletano, dove i poliziotti hanno sottoposto a fermo Saverio Mennella, di appena 18 anni. Il giovane, già noto alle forze dell'ordine, è stato bloccato con l'accusa di rapina aggravata e lesioni in concorso con un'altra persona già identificata e ricercata. A `incastrare' il ragazzo un giubbotto particolare, un motociclo di colore bianco, già segnalato in altre rapine, e i numeri parziali della targa del ciclomotore: il tutto ripreso da una telecamera di videosorveglianza. La rapina si è consumata lo scorso sabato, intorno alle 13, in via Venuti. Secondo quanto accertato dalla polizia, Mennella è entrato nel negozio non esitando a puntare una pistola al volto della vittima che, impaurita, ha tentato di spostare la canna dell'arma per timore di essere ferito. A quel punto, il rapinatore ha reagito colpendo al viso l'ottico con il calcio della pistola, al punto da procurargli la frattura del setto nasale. Si è poi impossessato del registratore di cassa nel quale vi erano custoditi 500 euro. Il giovane, dopo aver raggiunto il suo complice che lo attendeva in strada in sella a uno scooter Liberty Piaggio di colore bianco, è fuggito. L'intervento della polizia ha permesso di raccogliere elementi utili per risalire agli autori della rapina. Ad aiutare gli investigatori anche i filmati registrati da un circuito di videosorveglianza installato presso un esercizio commerciale non distante. Nel pomeriggio di ieri il motociclo è stato intercettato in piazza Trieste e Trento a Ercolano. Dopo pochi minuti d'attesa, gli agenti hanno sorpreso Mennella che era tornato a riprendere il ciclomotore parcheggiato. Il giovane ha tentato di fuggire, ma è stato bloccato. Durante una perquisizione domiciliare, è stato anche sequestrato il giubbotto indossato il giorno della rapina. La vittima, soccorsa presso l'ospedale Maresca di Torre del Greco, guarirà in una ventina di giorni, ma dovrà essere sottoposta a un intervento chirurgico. Mennella è stato condotto nel carcere di Poggioreale. Non si esclude che, insieme al suo complice, si sia reso responsabile di altre rapine avvenute negli ultimi giorni in zona.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.