ARRESTATI DUE PREGIUDICATI MENTRE INCENDIAVANO L'AUTO DELLA SORELLA DI UN PENTITO DEL CLAN DEI CASALESI A CASAPESENNA

NELLA TARDA MATTINATA DI OGGI, PERSONALE DELLA SQUADRA MOBILE DI CASERTA E DEL POSTO di polizia DI CASAPESENNA HA TRATTO IN ARRESTO IN FLAGRANZA DI REATO PER DANNEGGIAMENTO AGGRAVATO ED INCENDIO DOLOSO DUE GIOVANI PREGIUDICATI CHE POCO PRIMA SI ERANO RESI RESPONSABILI DELL’INCENDIO DELLA VETTURA DELLA SORELLA DI UN COLABORATORE DI GIUSTIZIA.
I POLIZIOTTI INTERVENUTI IMMEDIATAMENTE DOPO L’INCENDIO DELLA VETTURA, PARCHEGGIATA INNANZI ALL’ ABITAZIONE DELLA DONNA, RACCOGLIEVANO ALCUNI IMPORTANTI ELEMENTI PER GIUNGERE ALLA IDENTIFICAZIONE DEI RESPONSABILI CHE VENIVANO RINTRACCIATI, ED ARRESTATI DOPO UN BREVE INSEGUIMENTO, PRESSO LE RISPETTIVE ABITAZIONI DI SAN CIPRIANO DI AVERSA.
UNO DEGLI ARRESTATI E’ FRATELLO DI UN NOTO ESPONENTE DEL CLAN DEI CASALESI - GRUPPO SCHIAVONE, ATTUALMENTE DETENUTO PER 416 BIS.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.