sabato 26 dicembre 2009

RIMOSSA L'OPERA D'ARTE DI PIAZZA DEL PLEBISCITO "PER MOTIVI DI SICUREZZA"

L'installazione 'Pioner II' di Carsten Nicolai è stata rimossa oggi da piazza del Plebiscito, a Napoli. "Abbiamo deciso la rimozione per motivi di sicurezza", spiega il curatore Eduardo Cicelyn senza fornire per il momento altri dettagli e rinviando le spiegazioni ad una nota che dovrebbe essere diffusa in serata. L'installazione inaugurata il pomeriggio di mercoledì scorso doveva essere in esposizione fino al prossimo 10 gennaio. Nicolai, 44enne artista dell'ex Germania dell'Est, aveva realizzato una struttura composta da tre sculture sferiche, una sorta di mongolfiere gonfiate ad elio, che di sera si illuminavano dando luce a tutta l'area. "Un'opera che tende verso l'alto - l'aveva presentata all'inaugurazione il critico d'arte Achille Bonito Oliva - Nicolai ha smontato un'opera che e' anche stereofonica. La cosa piu' bella e' la flessibilita' della struttura. Credo che questa piazza debba avere installazioni multimediali come questa". I visitatori della piazza venivano accolti anche da un suono particolare che arrivava direttamente dall'Osservatorio vesuviano, generato da un software che elaborava i dati raccolti dall'osservatorio vesuviano sui movimenti tellurici. E' dal 1995 che le installazioni d'arte fanno da cornice a piazza del Plebiscito. Una tradizione che è iniziata con "La montagna del sale" di Mimmo Paladino e proseguita negli anni con le installazioni di artisti internazionali.

Nessun commento: