mercoledì 14 ottobre 2009

PIZZO AD UN RISTORANTE DEL QUARTIERE ARENELLA, ARRESTATI IN TRE

Tre persone sono state fermate a Napoli con l'accusa di aver tentato di estorcere del denaro a un ristoratore del quartiere Arenella. Lo scorso settembre la vittima aveva denunciato alla polizia di essere stato più volte minacciato da tre uomini che si qualificavano come emissari di organizzazioni criminali. Per piegare le resistenze dell'imprenditore, i malviventi non hanno esitato a malmenarlo intimandogli il pagamento di una tangente di mille euro al mese. Le dichiarazioni del ristoratore hanno, però, consentito agli agenti del Commissariato Arenella, coordinati dalla Dda di Napoli, di giungere alla loro identificazione. Dopo circa un mese di indagini sono stati individuati: Salvatore Pellecchia, 40 anni; Luca Contiello, 24enne e Valentino Pelliccia, 23 anni. I tre sono stati riconosciuti dalla vittima e sottoposti a fermo perché indiziati di tentata estorsione aggravata dal vincolo camorristico. Pellecchia e Contiello sono stati fermati rispettivamente il 28 e il 29 settembre e sono stati sottoposti a custodia cautelare, Pelliccia è, invece, in attesa della convalida del fermo.

Nessun commento: