martedì 20 ottobre 2009

DRAMMA DEL RIONE SANITA', E' ANCORA IN COMA MANUELA RODRIGUEZ, LA MADRE DEL PICCOLO ELVIS UCCISO DAL FREDDO E DAL MONOSSIDO DI CARBONIO

E' in coma farmacologico e intubata Manuela Rodriguez Fortez, la donna non ancora 40enne rimasta intossicata a Napoli dalle esalazioni di monossido di carbonio di un braciere che hanno ucciso suo figlio Elvis di 6 anni. La donna, capoverdiana, è all'ospedale "Cto", e il direttore sanitario ritiene le sue condizioni "siano gravissime e la prognosi riservata". Dopo la Tac di ieri oggi sara' sottoposta ad un encefalogramma per verificare i danni al cervello.

Nessun commento: