domenica 18 ottobre 2009

CINQUE STUDENTI RAPINATI TRA CUI UN RAGAZZO NORVEGESE: POLIZIOTTI LIBERI DAL SERVIZIO ARRESTANO DUE RAPINATORI

Due poliziotti, liberi dal servizio, del Commissariato di San Ferdinando intervengono in via Cristofaro Colombo, altezza Università in aiuto di cinque studenti universitari- tre giovani e una ragazza tutti di Avellino e un cittadino Norvegese, vittime di una rapina armata ed arrestano due rapinatori.
Ieri sera passata da poco la mezzanotte, gli agenti mentre percorrono con la moto via Cristofaro Colombo direzione San Giovanni, notano due giovani a bordo di una moto che si avvicinano a un gruppetto di giovani fermi all’altezza dell’Università di Giurisprudenza accanto ad un’autovettura.
Intuendo che di lì a poco si sta per realizzare una rapina, invertono il senso di marcia e cercano di avvicinarsi, senza mai perdere di vista i due malviventi in sella ad una Honda Hornet.
Quando il gruppo è stato raggiunto, i poliziotti, qualificatesi per Agenti della Polizia di Stato, sorprendono un malvivente armato di pistola che da poco si era fatto consegnare soldi e cellulari dalle vittime.
Marco Di Gennaro, tenta di allontanarsi velocemente a piedi ma dopo un centinaio di metri viene raggiunto e bloccato.
Analogamente, il complice alla guida del ciclomotore, Ciro Pirozzi,25enne tenta di allontanarsi ma viene raggiunto e bloccato dall’altro poliziotto alla guida della moto
Nella tasca del giubbino, la Polizia rinviene la somma di 90 euro sottratta alle vittime e tre telefoni cellulari, inoltra gli sequestra una pistola Beretta 7.65 con caricatore comprensivo di 10 cartucce.
Gli agenti, in sede di denuncia hanno restituito alle vittime il maltolto, mentre Ciro Pirozzi e Marco Di Gennaro, dovranno di rispondere, in concorso tra loro, di rapina aggravata e detenzione e porto abusivo di arma da guerra e relativo munizionamento nonchè di resistenza a P.U.

Nessun commento: