mercoledì 14 ottobre 2009

BANDA DI LADRI D'AUTO TRA ABRUZZO E CAMPANIA SGOMINATA DAI CARABINIERI DI NOCERA INFERIORE

La banda eseguiva furti e rapine di vetture di grossa cilindrata in Campania e Abruzzo su commissione. Le auto venivano poi portate da carrozzieri che le ripulivano dotandole di documenti nuovi (falsi), targhe nuove (false) e le rivendevano in concessionarie d’auto. Una tecnica criminale già sperimentata che consentiva alla banda di incamerare grossi introiti…si parla di un giro d’affari di centinaia di migliaia di euro in meno di due anni. La banda, composta da 14 persone, è stata decapitata. I carabinieri della compagnia di Nocera Inferiore hanno arrestato 7 persone e denunciate altre 7…
Il lavoro più difficile ora è rintracciare tutte le vetture rubate e poi dotate di nuovi documenti, dunque con targhe false, che circolano tra Campania e Molise. Gran parte di queste auto sono state acquistate da ignari acquirenti in concessionarie che rischiano la chiusura.

Nessun commento: